ATTENZIONE

l'incontro di mercoledì 24 maggio p.v. è spostato a VENERDI 26 MAGGIO ore 21.00 per la serata:

INCONTRO CON L'AUTORE

GIGI MONTALI

 

 

 

 

 

Gigi Montali, parmigiano di nascita e cittadino del mondo, ha occhi mobili e mano ferma. Viaggiando in lungo e in largo le aree più problematiche del “terzo mondo” ha allenato il suo sguardo a paesaggi maestosi e incontaminati, in cui l'uomo non è che una particella di polvere nella vita che scorre, umile e silenzioso davanti al mondo. Ma oltre alle magie delle luci, dei tramonti e dei paesaggi, immortalati con tecnica impeccabile e con la pazienza di uno sguardo lento e mai frenetico, nei viaggi che hanno riempito una grande percentuale della sua carriera di fotografo Montali ha imparato a guardare da vicino il mondo, osservandolo dal fianco per raccogliere i segnali che parlano dell'uomo.  Montali è, infatti, un fotografo innamorato dell'umanità, della semplicità dello stare al mondo nonostante le situazioni durissime che registra nei suoi scatti: racconta gli antieroi di ogni giorno e di ogni latitudine, dal Mali alla Pianura Padana, dalle miniere di rubini ai caseifici del parmense. Resistendo alla tentazione del pietismo e della drammaticità – che pure alcune situazioni permetterebbero – Montali registra la verità senza indugiare in patetismo, ma anzi esaltando la semplicità come arma di sopravvivenza. Tanto nelle fotografie di paesi lontani, che non sono nella sua ripresa né lontani né “esotici”, quanto nei progetti sull'Emilia e le terre del Po, Montali si rivela essere un fotografo di viaggio interessato alle tradizioni, consapevole che il viaggio della vita richiede uno sguardo sincero e un animo puro.

 

 

 

 



Sono aperte le iscrizioni al Gruppo Fotografico Obiettivo Spezia per l'anno 2017.

Il costo annuale è di 40 €. Per informazioni: 331 8636281

ATTIVITA':

SERATE CON FOTOGRAFI, USCITE DI GRUPPO, INCONTRI IN SEDE, ORGANIZZAZIONE DI MOSTRE COLLETTIVE.


Il gruppo nasce nel gennaio 2011 quando, dopo un corso effettuato con l’amico fotografo Enrico Amici, alcune persone hanno condiviso l’idea di dare vita all’associazione. Il nome del gruppo è determinato dal binomio di un componente indispensabile della fotografia, ovvero l’“obiettivo”, con il nome della nostra città la “SPEZIA”, sopprimendo volutamente l’articolo “la”. L’associazione dei termini “obiettivo Spezia” sintetizza inoltre gli scopi del gruppo, puntare il nostro obiettivo fotografico su particolari del nostro territorio che la quotidianità spesso ci nasconde, in un modo obiettivo, cioè non influenzato da preconcetti o interessi soggettivi, e con l’obiettivo ovvero il fine di valorizzare il nostro capoluogo. Anche le caratteristiche grafiche del logo riassumono lo scopo della formazione del gruppo: si è scelto volutamente un tratto sintetico e lineare che raffigura come oggetto principale un obiettivo fotografico visto di fronte, racchiuso nel classico paraluce “a tulipano”; nella riproduzione del bordo obiettivo, ove normalmente sono riportati i dati caratteristici dello stesso, è indicata la denominazione del gruppo; sulla lente è invece schematizzato il Golfo della Spezia riportando, con il modello a tre colori RGB (Red Green Blue) in Rosso il centro cittadino, in Verde il territorio circostante ed in Blu il mare del golfo.

Scopo dell’associazione, oltre alla condivisione della passione della fotografia, è la partecipazione congiunta a workshop, a corsi di fotografia, l’organizzazione di serate a tema con affermati fotografi,  uscite di gruppo, visite condivise a mostre fotografiche.